Louder Than Love è il secondo album dei Soundgarden, il capolavoro della prima parte della discografia del gruppo di Seattle, prima che Superunknown portasse la band verso lidi rock che, con la furia selvaggia e zeppeliana di Hands All Over, la potenza sabbathiana di Power Trip ed il blues acido di Loud Love non avevano niente da spartire.
Era il 1989, la scena nata nella piovosa città dello stato di Wasghington era cosa solo per gli ascoltatori più attenti, Nevermind dei Nirvana sarebbe arrivato un paio di anni dopo così come l’altro capolavoro della band di Cornell, Badmotorfinger.
Louder Than Love fu il primo album uscito per una major (A&M records), un passo decisivo per il gruppo e per tutto il movimento verso la consapevolezza di poter cambiare o almeno spostare gli equilibri parlando di musica heavy, prima ancora dei Temple Of The Dog, dei Nirvana e prima delle tragedie che cominciarono a colpire una generazione di musicisti solo da poco tempo riconosciuta per la sua straordinaria importanza nella storia della musica.

(Alberto Centenari)

Tracklist:
1.Ugly Truth
2.Hands All Over
3.’Gun
4.Power Trip
5.Get on the Snake
6.Full on Kevin’s Mom
7.Loud Love
8.I Awake
9.No Wrong No Right
10.Uncovered
11.Big Dumb Sex
12.Full On

Line-up:
Chris Cornell – voce, chitarra
Kim Thayil – chitarra
Hiro Yamamoto – basso
Matt Cameron – batteria