Recensione

Puntuale arriva la prima bomba death metal del nuovo anno.

A lanciarla è la Nuclear Blast che prende tra le sue fila gli olandesi Bleedings Gods e licenzia il loro nuovo album, Dodekathlon, un epico e monumentale lavoro di death metal old school, tra ritmiche thrash, orchestrazioni e tanto metal estremo made in Netherlands.
Le dodici fatiche di Ercole sono raccontate da questi cinque dei dell’olimpo estremo di chiara ispirazione orange, ma senza tralasciare (specialmente in questo album) di richiamare altri nomi immortali del death epico ed oscuro come i Septic Flesh, gli Hypocrisy, i nostrani Fleshgod Apocalypse e gli ultimi micidiali Kreator.
La band, al secondo lavoro, sforna un gioiellino che nel genere fa piazza pulita, essendo suonato con l’esperienza di musicisti in giro da anni a martoriare strumenti sui palchi di mezzo mondo.
L’ascoltatore si rimbocca le maniche ed aiuta Ercole nelle sue leggendarie dodici fatiche, tra sfuriate death/thrash, atmosfere oscure che le orchestrazioni epico guerresche rendono ancora più mastodontiche: From Feast To BeastBirds Of Hate, dove i Kreator incontrano la band olandese per una jam estrema nella dimora degli dei, Savior Of Crete, l’intermezzo strumentale Tyrannical Blood, che con le sue armonie acustiche accompagnate da un recitato ci introduce alle ultime quattro fatiche, e la sinfonia estrema di Tripled Anger che non lascia scampo, sono i brani da sottolineare in una tracklist che non ha cedimenti.
Con Hound Of Hell si concludono le fatiche del nostro eroe e questo bellissimo lavoro, ma il leggendario guerriero è destinato a fare gli straordinari perché premere nuovamente il tasto play è inevitabile.
Dodekathlon è un’opera bellissima ed emozionante, suonata divinamente e nobilitata da un songwriting di un’altra categoria.

Tracklist
1.Bloodguilt
2.Multiple Decapitation
3.Beloved By Artemis
4.From Feast To Beast
5.Inhuman Humiliation
6.Birds Of Hate
7.Saviour Of Crete
8.Tyrannical Blood
9.Seeds Of Distrust
10.Tripled Anger
11.Hera´s Orchard
12.Hound Of Hell

Line-up
Mark Huisman – Vocals
Ramon Ploeg – Guitar
Gea Mulder – Bass & Backing vocals
Rutger van Noordenburg – Guitar
Daan Klemann – Drums

BLEEDING GODS – Facebook