Recensione

Attivi addirittura dal 1997, i Corrosive Sweden hanno un solo full length all’attivo (Wanted uscito tredici anni fa), contornato da una manciata di lavori minori e ora raggiunto da questo nuovo lavoro intitolato Blood And Panic.

La band svedese suona rock/metal dal buon groove, moderno e alternativo, la sua idea di metal mantiene un’attenzione particolare per le melodie dal buon appeal radiofonico, anche se non mancano accelerazioni di stampo thrash a mettere un po’ di adrenalina a questa raccolta di brani.
Molto bravo il cantante Johan Bengtsson, aggressivo e melodico a seconda dell’evenienza e carine le canzoni che si assestano su di una buona qualità.
La particolarità del gruppo svedese consiste nell’anima heavy metal che a tratti fa capolino su tracce dall’attitudine che scontra con solos classici, mentre da un momento all’altro le atmosfere cambiano repentinamente costringendo l’ascoltatore a lunghi balzi tra un genere e l’altro.
Nell’insieme l’album risulta piacevole, con le melodie che sono l’arma vincente del gruppo in brani dal buon appeal come Fire From A Gun, la title track ed Angry Me, in un mix in parte riuscito di heavy metal ed alternative rock.
A mio avviso i Corrosive Sweden danno il meglio nei brani più rock oriented, grazie anche all’ottima voce del cantante dal buon talento melodico, perdendo qualche punto quando nei brani vengono inseriti sferraglianti assoli classic heavy metal che lasciano il tempo che trovano.

Tracklist
1.Fire from a Gun
2.Blood and Panic
3.Speed
4.Angry Me
5.Angel or a Beast
6.Terrified as I Die
7.Parasite
8.At the Top
9.Black Paint

Line-up
Johan Bengtsson – Vocals
Christer Ulander – Guitar, Keyboard, backing vocals
Peter Forss – Guitar, backing vocals
Daniel Hedin – Drums
Magnus Nordin – Bass

https://www.facebook.com/CorrosiveSweden/