Recensione

Oscuro, devastante e pesantissimo il sound di questo duo lombardo, un death metal potentissimo e morboso, come angeli caduti dal cielo e finiti inghiottiti da un suolo fatto di fanghiglia nauseabonda.

I Quantum Hierarchy sono si muovono nei meandri purulenti del death metal di scuola Morbid Angel/Hate Eternal, il loro ep si compone di tre brani più intro e si rivela assolutamente monolitico e feroce.
Mid tempo ed accelerazioni variano l’atmosfera, gli assoli che ricordano il chitarrismo deviato di Trey Azagthoth imprimono una blasfema marcia in più alla title track e alle sue consorelle (The Third Of Capricornus e Mausoleum Of Eternal Absence) e l’aria che si respira sa di morte e putrefazione.
Neutron Breed, considerando la sua breve durata (11 minuti), può essere visto come un succulento antipasto per un qualcosa di gradito agli amanti dei Morbid Angel e delle storiche band del death metal più oscuro e sinistro.

Tracklist
1.Frequency Disturbance Through Spheres
2.Neutron Breed
3.The Third Of Capricornus
4.Mausoleum Of Eternal Absence

Line-up
S.M. – all guitars, vocals
M.C. – bass

QUANTUM HIERARCHY – Facebook