Recensione

“Uno dei migliori progetti Swedish Death che ho incontrato negli ultimi vent’anni, la miscela perfetta di tutti i punti salienti della scena svedese dal 1989 al 1991, davvero impressionante”.

Queste erano le parole con cui Dan Swanö, uno che di death metal scandinavo se ne intende, spendeva nei confronti dei Sentient Horror e sul loro primo full length, il fenomenale Ungodly Forms, uscito sul finire del 2016 e sul quale il guru svedese mise lo zampino occupandosi della masterizzazione.
Matt Moliti, ex Dark Empire, torna con la sua creatura in arrivo dal New Jersey ma totalmente devota al suono estremo di marca svedese, con il santino di Swanö sopra il comodino e i primi album degli Edge Of sanity sotto il braccio.
Prodotto dal chitarrista e cantante statunitense, mixato da Damian Herring ai Subterranean Watchtower Studios in Virginia ed ovviamente masterizzato agli Unisound Studios dal mitico musicista e produttore svedese, The Crypts Below è un ep di quattro brani inediti più la splendida cover di Darkday, ovviamente scritta dagli Edge Of Sanity per The Spectral Sorrows, full length uscito nel 1993.
Quando la title track irrompe, Moliti e compagni ci scaraventano a suon di riff direttamente nei primi anni novanta e nell’età dell’oro del death metal suonato dai Sanity e dai gruppi storici della scena scandinava. I Sentient Horror sono un gruppo di musicisti americani posseduti dal demone nordico, il loro sound è talmente perfetto nel glorificare le gesta delle band provenienti dal nord Europa che al suono di brani come Bled Dry By The Night o Hatchet Crimes, il cielo si copre, la temperatura scende repentina e comincia a nevicare anche se siete comodamente seduti in poltrona in riva al mediterraneo.
Poi, quando il riff melodico di Darkday lascia spazio all’accelerazione di scuola Sanity ed all’irresistibile refrain, la pelle d’oca è ormai alta, ma non per conseguenza del freddo.

Tracklist
1. Enter Crypts Below
2. Bled Dry By The Night
3. Hatchet Crimes
4. Hell Marked
5. Darkday (Edge Of Sanity – Cover)

Line-up
Matt Moliti – lead guitar, vocals
Jon Lopez – rhythm guitar
Tyler Butkovsky- bass
Evan Daniele – drums

SENTIENT HORROR – Facebook