Recensione

Eccoci alle prese con un nuovo lavoro dei Doomcult, progetto solista dell’olandese J.G. Arts.

Life Must End contiene anche i tre brani inseriti nell ep Ashes (del quale abbiamo parlato alcuni mesi fa), il che ovviamente è un indicatore della continuità stilistica dell’operato di questo musicista.
Anche in questo caso, quindi, troviamo pertanto un doom essenziale ma non privo di spunti interessanti, ai quali viene meno il supporto di una voce più incisiva o comunque più adatta al genere rispetto al ringhio messo in campo da Arts.
Va detto che, comunque, è sicuramente preferibile questa opzione piuttosto che una voce pulita incerta e priva di nerbo perché, quanto meno, questa scelta pur non essendo ottimale garantisce un impatto adeguato alla bisogna.
In generale Life Must End è un opera che conferma in toto le impressioni fornite con i tre brani di Ashes, dei quali Black Fire si riconferma il picco con i suoi toni più evocativi: Arts propone la musica che più ama senza troppi fronzoli né particolari contraffazioni e questo già non e poco. Poi, evidentemente, ciò non può bastare per rendere quello dei Doomcult un nome che verrà ricordato tra qualche decina d’anni ma è abbastanza per ottenere l’apprezzamento degli appassionati del genere.
In generale i brani hanno il pregio di possedere il giusto groove per mantenere un buon livello di attrattività, sia quando i ritmi divengono un po’ più incalzanti, sia quando rallentano in ossequio alo spirito del doom più autentico (notevole la conclusiva Deathwish , ideale manifesto del progetto di Arts a giudicare anche dall’autocitazione).
Insomma, i Doomcult non finiranno sui rari libri dedicati al doom (e in quei pochi non vengono citate neppure band che meriterebbero interi capitoli …) ma sono un’alternativa tutto sommato stimolante e a suo modo abbastanza originale ai soliti nomi, sia per gli appassionati del genere nella sua veste più classica sia per quelli più orientati al suo versante estremo.

Tracklist:
1. Suffering
2. Sulphur
3. Black Fire
4. King of Bones
5. Ashes
6. Inferno
7. Deathwish

Line-up:
J.G. Arts – Everything

DOOMCULT – Facebook