Recensione

Che dire che non sia già stato detto su questo mastodontico prodotto firmato dalla symphonic metal band più famosa del pianeta?

Beh, intanto pur essendo legato alla discografia della band nell’era Turunen, devo riconoscere a Floor Jansen (mostruosa in queste performance) di essere l’unica vera erede della divina Tarja, molto meno operistica nell’approccio, ma ad oggi sicuramente più adatta al sound del gruppo finlandese.
In secondo luogo l’utilità di un prodotto come il dvd, che nell’era del web secondo il mio parere diventa molte volte obsoleto, ma qui assolutamente valorizzato da una quantità/qualità eccellente.
La band, divenuta nel suo genere la più amata e seguita dai fans del metal sinfonico, rilascia questo monumentale dvd che in tre dischetti offre due interi concerti, non esattamente uguali nella scaletta così da offrire ai fans quasi una trentina di brani live, più un dvd bonus con altre registrazioni e curiosità.
Wembley Arena di Londra e Ratina Stadion di Tampere sono due luoghi apparentemente così lontani, ma uniti nell’assistere alla performance di quello che ormai si può certo considerare un gruppo spettacolare, per il quale l’elemento visivo è importante quanto la musica e dove anche i minimi dettagli sono curati in modo altamente professionale.
Aggiungiamoci poi un sound che molto ha del cinematografico, specialmente negli ultimi lavori e che trasporta questa sua caratteristica dal vivo con un dispendio di attrezzature e supporto tecnico strabiliante ed assolutamente invidiabile anche per le maggiori band di massa.
Con un pubblico in visibilio, i Nightwish confermano il loro predominio sul genere: l’entrata dietro al microfono della valchiria olandese ha ricreato quel mood emotivo che la pur brava Olzon non aveva saputo mantenere dopo la dipartita della Turunen, anche se, diciamolo, non era tutta colpa sua.
Sei brani dall’ultimo lavoro con l’accoppiata Shudder Before The Beautiful e Yours Is An Empty Hope ad aprire i concerti che poi, come già scritto, avranno delle varianti proprio per dare più interesse all’opera una volta registrata, con una scaletta che, personalmente, vede primeggiare quella del concerto in terra inglese.
Ma sono dettagli, l’importanza di questo mastodontico prodotto per i fans del gruppo è sicuramente epocale, mentre potrebbe essere un buon motivo per dare a Cesare quel che è di Cesare da parte di chi non riesce ancora oggi ad entrare in sintonia con la musica di Tuomas Holopainen e compagnia.
La quantità di materiale, la straordinaria performance dei protagonisti e il dispendio tecnico per la realizzazione fanno di Vehicle Of Spirit un acquisto obbligato per gli amanti dei Nightwish e degli appassionati di musica da vedere, rivelandosi un importante traguardo professionale per una della band che più ha influenzato gli ultimi vent’anni di muisica metal.

TRACKLIST
Disc 1 “Wembley”
1. Shudder Before the Beautiful
2. Yours is an Empty Hope
3. Ever Dream
4. Storytime
5. My Walden
6. While Your Lips are Still Red
7. Élan
8. Weak Fantasy
9. 7 Days to the Wolves
10. Alpenglow
11. The Poet and the Pendulum
12. Nemo
13. I Want my Tears Back
14. Stargazers
15. Ghost Love Score
16. Last Ride of the Day
17. The Greatest Show on Earth

Disc 2 “Tampere”
1. Shudder Before the Beautiful
2. Yours is an Empty Hope
3. Amaranth
4. She is My Sin
5. Dark Chest of Wonders
6. My Walden
7. The Islander
8. Élan
9. Weak Fantasy
10. Storytime
11. Endless Forms Most Beautiful
12. Alpenglow
13. Stargazers
14. Sleeping Sun
15. Ghost Love Score
16. Last Ride of the Day
17. The Greatest Show on Earth

Disc 3 – Extras
1. Weak Fantasy (Vancouver)
2. Nemo (Buenos Aires)
3. The Poet and the Pendulum (Mexico City)
4. Yours Is an Empty Hope (Joensuu)
5. 7 Days to the Wolves (Espoo)
6. Sleeping Sun (Masters of Rock)
7. Sahara (Tampa Bay)
8. Edema Ruh (acoustic) (Nightwish Cruise)
9. Last Ride of the Day (Rock in Rio) feat. Tony Kakko
10. Élan (Sydney)
11. Richard Dawkins Interview (Wembley)

LINE-UP
Floor Jansen – Vocals
Marco Hietala – Vocals, bass, Guitars
Emppu Vuorinen – Guitars
Tuomas Holopainen – Keyboards
Troy Donockley – Uillean Pipes, Tin & Low Whistles, Bouzouki, chorus
Kai Hahto – Drums

NIGHTWISH – Facebook