Recensione

Epico e sontuoso ritorno degli americani Argus, uno dei migliori gruppi attuali in campo heavy e epic tradizionale.

Questo disco è la conferma della loro grande classe, e dell’ottimo lavoro che stanno facendo. Quarto album per questa formazione che ha molto chiaro il suo percorso musicale, e lo sta percorrendo fino in fondo con ottimi risultati. Ascoltando From Fields Of Fire si rimane affascinati dalla visione epica che riescono a far nascere nella testa dell’ascoltatore gli Argus. La loro musica è limpida e cristallina, come l’acqua di una sorgente montana, possiede degli elementi doom che si fondono molto bene con il tappeto sonoro classicamente heavy ed epic. A distanza di quattro anni dal precedente Beyond The Martyrs, il gruppo della Pennsylvania conferma e supera le aspettative, elevando ulteriormente la loro asticella della qualità. Gli Argus raccontano storie fantasy e di eventi a noi lontani persi nella nostra triste quotidianità, e serve riavvicinarci a paradigmi epici ma comuni al nostro essere umani. Ritornelli azzeccati che, insieme a riff coinvolgent,i portano ad alzarsi in piedi e a cantare a squarciagola, infatti gli Argus sono rinomati per le loro esibizioni dal vivo, che hanno portato per tutto il mondo. Sono evidenti gli ottimi intarsi sonori, figli del migliore heavy metal, che ogni amante del genere ha bene presente, perché in questo genere non è tanto o solo importante la velocità, ma la classe e l’eleganza. E di queste ultime due gli Argus ne hanno in abbondanza.
Un disco lavorato molto bene, con una produzione molto valida, e i cambi di line up hanno migliorato il tutto. From Fields Of Fire uscirà solo a settembre, quindi segnatelo sulla vostra metallica agenda.

Tracklist
Into the Fields of Fire
2. Devils of Your Time
3. As a Thousand Thieves
4. 216
5. You Are the Curse
6. Infinite Lives Infinite Doors
7. Hour of Longing
8. No Right to Grieve
9. From the Fields of Fire

Line-up
Brian ‘Butch’ Balich – Vocals
Dave Watson – Guitars
Jason Mucio – Guitars
Justin Campbell – Bass
Kevin Latchaw – Drums

ARGUS – Facebook