Recensione

9 Marzo 1993 / 9 Marzo 2018 a distanza di venticinque anni esatti torna sul mercato. tramite la Xtreem, Omega Factor, primo full length dglei statunitensi Killing Addiction, band vissuta per qualche anno all’ombra dei gruppi storici dalle parti della Florida.

La band iniziò la sua avventura nel mondo del metal estremo nel 1990 e, dopo due demo (Legacies Of Terror e Necrosphere) che troverete come bonus su questa ristampa, licenziò l’album in questione e dopo un altro paio di lavori minori interruppe l’attività dal 1998 al 2010, anno di uscita del secondo lavoro sulla lunga distanza (Fall of the Archetypes); ancora altri due ep e si arriva al 2016 e al lutto che ha colpito il gruppo, con la morte del chitarrista Chad Bailey, fratello del cantante e bassista Pat.
Tramite la Xtreem ritorna a devastare l’udito dei deathsters mondiali questo album, diventato di culto tra gli appassionati ed ora finalmente ripresentato con l’artwork originale rinnovato, un suono notevolmente migliorato e la chicca dei due demo che valorizzano ancora di più l’operazione.
Omega Factor è il classico album dell’epoca, quindi si parla di death metal old school di matrice statunitense che i Killing Addiction rendono ancora più estremo con soluzioni grind, mentre i tradizionali rallentamenti doom portano la musica del gruppo nel mondo abissale e maligno dei Morbid Angel.
Una buona varietà nel sound fa di Omega Factor un ascolto interessante, con la band che usa a suo piacimento tutti i cliché del genere, mentre il cantato passa come la musica da growl profondi a scream di natura grindcore.
Equating The Trinity, Altered At Birth e la conclusiva Impaled sono i brani migliori di un debutto sicuramente da rivalutare, soprattutto se siete fans incalliti del death metal tradizionale.
I due lavori minori vedono all’opera  invece una band ancora acerba, alle prese con un metal estremo che dal death passa al thrash di natura slayerana, sicuramente non imperdibile ma nel contesto del prodotto sicuramente affascinanti e che ben fotografano le gesta dei Killing Addiction nei primi anni di vita.

Tracklist
1.Omega Factor
2.Equating The Trinity
3.Nothing Remains
4.Dehumanized
5.Altered At Birth
6.Necrosphere
7.Global Freezing
8.Impaled
9.Necrosphere (7” EP)
10.Covenant Of Pain (7” EP)
11.Impaled (7” EP)
12.Nothing Remains (Demo)
13.Well Of Souls (Demo)
14.Condemned (Demo)
15.Necrosphere (Demo)

Line-up
Patrick Bailey – Bass, Vocals, Lyrics
Chris Wicklein – Guitars
Chad Bailey – Guitars
Chris York – Drums

KILLING ADDICTION – Facebook